Non sei registrato? Clicca qui, è gratuito!
domenica 30 aprile 2017
  chi siamo | servizi | contatti
  chi siamo | catalogo | collane | novità
  TreviglioLibri | altri eventi | contatti
 
 
 
Ricerca avanzata
Ricerca per categoria
Ricerca per autore
Ricerca per editore
 
 
Articoli
Recensioni film
Eventi
Recensioni libri
Film
Riviste
Novità
Links
Psicoanalisi 2016/2. Psicosi "bianche" e trattamento psicoanalitico
Psicobiettivo 2017/1. Psicoterapia tra creatività e scienza
Rivista di psicologia analitica 94/2016. La cura dell'etica
 
 
Milano, marzo-novembre 2017
 
 
Dentro il Presente 3
 
invia scheda a un amico
invia la tua recensione
   
  torna
Dentro il Presente 3
La psicologia analitica di fronte ai conflitti contemporanei

Curatore: Wilma Scategni
Editore: La Biblioteca di Vivarium
Anno: 2007 
Pagine: 160
ISBN: 9788887131895

Prezzo di copertina: € 16,00

Sconto:15%  € 13,60

Disponibile - E' possibile ordinare

 
Aggiungi al carrello della spesa
 
La riflessione sul tema dell’integralismo, in contrapposizione all’individuazione intesa in senso junghiano, è il “filo rosso” che collega le quattro Tavole Rotonde organizzate a Torino dal Centro Italiano di Psicologia Analitica, qui pubblicate sotto il titolo di Dentro il presente 3. Il presente volume è il terzo di una serie caratterizzata dall’impegno di contribuire con gli strumenti della psicologia analitica al superamento dei conflitti contemporanei. Tra dualismo, monoteismo e politeismo si snoda la prima Tavola Rotonda (“L’individuazione di fronte all’integralismo: dinamismo e staticità”) che ha visto come relatori Enrichetta Buchli, Giorgio Girard, Franco Livorsi e Silvana Graziella Ceresa. Ritroveremo più volte questo tema anche negli incontri successivi nelle forme più caleidoscopiche, dall’integralismo religioso alla tirannia della passione amorosa, dalla tratta delle anime schiave alla esplorazione culturale della condizione di migranti. Il secondo incontro (“Seduzioni dell’‘anima’: luci e ombre del sentimento nel setting”) è stato dedicato all’integralismo amoroso, sollecitato dai riverberi risvegliati dall’uscita del film di Faenza, Prendimi l’anima. Ciò che è importante – come ben sottolineano le relazioni di Massimo Caci e di Clementina Pavoni – è che nella vicenda narrata nel film l’elaborazione sia possibile, la guarigione si stabilizzi e al distacco non segua lo scompenso. Alla terza Tavola Rotonda (“L’altra è vicina: miti e modelli del femminile tra Oriente e Occidente”) M. Cristina Barducci, Carla M. Negro, Carlo Melodia e Stella Novarin, sullo sfondo degli avvenimenti cupi e minacciosi della scena mondiale, si sono interrogati su quanto e come possa la donna, abituata da sempre ad accogliere, nutrire e far crescere il diverso da sé attraverso la gravidanza, custodire più o meno inconsapevolmente qualche efficace antidoto all’integralismo. Nel quarto conclusivo incontro (“Il femminile tra Oriente e Occidente: corpo-maternità-infanzia”) il dibattito si è incentrato su altri importanti aspetti del femminile su cui far leva, potenzialmente in grado di contrapporre l’Eros e l’istinto di vita all’istinto di morte dilagante su scala planetaria. Sono intervenuti Paola Terrile, Annalisa Ferretti ed Emanuela Tartari, Cinzia Fabrocini e Wilma Bosio.

 Approfondimenti tematici:

Dentro il Presente 1
Dentro il Presente 3
 
 
Zephyro Edizioni Srl Psicoanalisi Bookshop | P.IVA 12929740152
Piazza Vallicella, 6 - 24047 Treviglio (BG) Tel. 03631901071 - Fax 03631901053 - E-mail: info@psicoanalisibookshop.it - Privacy Policy