Non sei registrato? Clicca qui, gratuito!
sabato 24 giugno 2017
  chi siamo | servizi | contatti
  chi siamo | catalogo | collane | novità
  TreviglioLibri | altri eventi | contatti
 
 
 
Ricerca avanzata
Ricerca per categoria
Ricerca per autore
Ricerca per editore
 
 
Articoli
Recensioni film
Eventi
Recensioni libri
Film
Riviste
Novità
Links
Studi junghiani 2016/2. La cultura simbolica come medium per la psiche
Ricerca Psicoanalitica 2017/1. Alcune note sul corpo e la coscienza incarnata oggi
Gli argonauti 152, 2017. Sulla speranza in analisi e per l'analisi
 
 
Milano, marzo-novembre 2017
 
 
De invidia
 
invia scheda a un amico
invia la tua recensione
   
  torna
De invidia
Considerazioni cliniche sul tema dell'invidia

Curatore: Maria I. Wuehl
Editore: La Biblioteca di Vivarium
Anno: 2012 
Pagine: 192
ISBN: 9788895601212

Prezzo di copertina: 18,00

Sconto:15%  15,30

Disponibile - E' possibile ordinare

 
Aggiungi al carrello della spesa
 

Cinque colleghi analisti - Laura Bottari, Mara Forghieri, Paolo Gallotti, Umberto Visentin, Mia Wuehl - si confrontano su problemi e tematiche particolari che, volenti o nolenti, entrano nella stanza d’analisi. Individuano e scelgono il tema “l’Invidia”. Il confronto sul tema ha dato luogo a una sorta di gioco di scatole cinesi: un’idea, un’esperienza proposta da uno del gruppo stimola un’associazione in un collega e così via, tanto da generare un vero e proprio itinerario progressivo di idee e riflessioni collegate tra loro. L’evocazione di una serie di casi clinici ci fa così incontrare l’invidia di un genitore verso l’analista del bambino, l’invidia del terapeuta verso un collega, l’invidia del terapeuta verso un paziente “troppo brillante”, l’invidia genitore-figlio e l’invidia figlio-genitore, l’invidia verso il fratello, il compagno, l’amico… Questa esperienza di gruppo ha stimolato il desiderio di invitare i lettori a condividere il risultato di una coralità di idee, emozioni, vissuti, teorie che ruotano attorno al tema dell’Invidia, così centrale per la nostra epoca. Ne è nato così questo libro, De Invidia, titolo che vuol significare “a proposito dell’Invidia” (in latino) ma anche, in italiano, un invito a “de-invidiare”, a “togliere di mezzo l’invidia”.

INDICE

  • Prefazione (Mia Wuehl)
  • Introduzione
  • L'invidia: un sentimento specie-specifico (Mia Wuehl)
  • L'invidia nella relazione analitica (Mara Forghieri
  • Quel gesto (Mara Forghieri)
  • L'invidia nascosta. Terapeuta infantile e genitori: gli incontri possibili (Laura Bottari)
  • Insostenibile leggerezza dell'invidia o insostenibile invidia della leggerezza? (Paolo Gallotti)
  • Dall'invidia al fraterno. Riflessioni sul diario di gruppo (Umberto Visentin)
  • Gli autori


 Approfondimenti tematici:

Cenerentola e le sorellastre
De invidia
Invidia del pene?
Invidia e gratitudine
L'invidia
L'invidia
Soffrire del bene altrui: l'invidia
 
 
Zephyro Edizioni Srl Psicoanalisi Bookshop | P.IVA 12929740152
Piazza Vallicella, 6 - 24047 Treviglio (BG) Tel. 03631901071 - Fax 03631901053 - E-mail: info@psicoanalisibookshop.it - Privacy Policy