Non sei registrato? Clicca qui, è gratuito!
mercoledì 22 febbraio 2017
  chi siamo | servizi | contatti
  chi siamo | catalogo | collane | novità
  TreviglioLibri | altri eventi | contatti
 
 
 
Ricerca avanzata
Ricerca per categoria
Ricerca per autore
Ricerca per editore
 
 
Articoli
Recensioni film
Eventi
Recensioni libri
Film
Riviste
Novità
Links
Quaderni de Gli Argonauti 2016. Vol.32 - Intimità e riguardo
Rivista di sessuologia clinica. 2/2016
Psicobiettivo 2016/3. Empatia e psicoterapia sistemica. Implicazioni teoriche e cliniche
 
 
Milano Venerdì 24 02 2017
 
 
 
invia scheda a un amico
invia la tua recensione
   
  torna
"Anima Mundi"
I modi delle cura oggi

Editore: La Biblioteca di Vivarium
Anno: 2015 
Pagine: 464
ISBN: 9788895601298

Prezzo di copertina: € 28,00

Sconto:15%  € 23,80

Disponibile - E' possibile ordinare

 
Aggiungi al carrello della spesa
 

Atti del XVI Convegno
nazionale Cipa

INDICE

  • Presentazione (F. La Rosa)
    OSPITARE LO STRANIERO
  • Mediterraneo: Laboratorio della Cura (F. La Rosa)
  • Coming Home, in viaggio verso l’Oikos. L’evoluzione vitale dell’eroe nel mito di Odisseo (C. Melodia)
    LA SPIRITUALITà MEDITERRANEA
  • Immagini dell’Anima Mundi nel Mediterraneo preolimpico: quali prospettive per la psiche attuale? (A. Adorisio)
  • Corpo femminile e spiritualità. Gli antichi riti della prostituzione sacra (M. Porcari)
  • Corpo femminile e spiritualità. Il motivo dell’Annunciazione (S. Nicolosi)
  • Le vie dell'Islam (H. Jerray)
  • Spiritualità musulmana e adattamento psichico di fronte agli avvenimenti stressanti della vita (H. Boukassoula, O. Binous)
    LA GRECIA E LA CRISI DELL'OCCIDENTE. LA CRISI FINANZIARIA DELLA GRECIA E DELL'OCCIDENTE
  • Immaginari miseri e mitici immaginari (F. D'Andreamatteo)
  • “E Dio stava abbandonando Antonio”, ovvero sull’“anima straziata della Polis” (M. Meletiadis)
  • Miti d’oggi e degenerazione consumistica in sanità: rimozione del limite e attualità del mito di Asclepio (A. Lanfranchi)
    FIGURE DELLA GLOBALIZZAZIONE: IL MERCATO DELLA PSICOTERAPIA
  • L’analisi, la crisi, l’Anima Mundi (F. Testa)
  • Il pensiero junghiano di fronte alla crisi della modernità (O. Mariani)
  • Ospitare lo straniero nel processo individuativo. Un contributo junghiano all’analisi di gruppo (R. Mondo)
    GLOBALIZZAZIONE, COLLETTIVIZZAZIONE, INDIVIDUAZIONE
  • I sogni, le forme, l’aria: il laboratorio di Social Dreaming Matrix come esperienza per educare l’anima (A. Marini)
  • Anima Mundi e Analisi di Gruppo. Frammenti metodologici dell’interculturalità (W. Scategni)
  • Il senso della “dimensione infanzia”: la psicoterapia fra istanze collettive e individuali (M. Di Renzo, R. R. Ingrassia)
  • Dai Mysteria alla psicologia analitica: l’incontro con l’Anima (L. Di Stefano)
  • Sogno e delirio: sentieri verso l’Anima Mundi (F. Marchese)
    LA PSICOTERAPIA OGGI: UTILITà E SENSO
  • Il processo di individuazione all’epoca degli attimi (P. Terrile)
  • Psicoterapia e psicosi: una esperienza di laboratorio gruppale in un CSM (R. Puglisi)
  • Dioniso: un’immagine mitica e reale (S. Artale)
  • L’eclissi dell’Io ipertrofico come possibilità di trasformazione (M. Gullì)
    PRESENTE E INQUINAMENTO DEL QUOTIDIANO
  • Il dramma antropologico e la crisi ambientale. Il contributo dell’Ecopsicologia e della psicologia del profondo alla guarigione del mondo (M. Taleb)
  • Rinascita della psiche e rinascita della natura. Note su una nuova visione del mondo in cammino (F. Livorsi)
  • Jung, Hillman e l’Oriente oggi: interculturalità ed ecologia nella Società in Rete (F. Petri)
  • Vivere il presente, sognare il futuro. Responsabilità personale e politica di chi fa psicoterapia (M. Garzonio)

“(...) Seguendo i suggerimenti di C. G. Jung, la società italiana del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) nel suo XVI Convegno nazionale di Palermo, nel Novembre 2013, è partita dal concetto platonico di Anima Mundi, quale fondamento e premessa per una riconnessione psichica dell’uomo occidentale nell’ottica di un progetto scientifico, culturale e sapienziale che si riconosca nel Mediterraneo come Laboratorio della Cura.
Contando sulla partecipazione dello Straniero come portatore di culture altre e dunque avvalendoci del contributo di analisti junghiani di altri paesi, ci siamo interrogati sulle caratteristiche tipologiche, psicologiche e spirituali della dimensione della mediterraneità nelle sue infinite sfaccettature.
Questo il senso del Congresso, questa l’atmosfera, questo lo scenario ove si celebra il Mito del Mediterraneo, in uno sconfinato oceano di saperi stratificati di mille popoli, di mille tribù, tra terre e mari, tra monti e fiumi e deserti, con le loro incredibili storie, le più varie, con le loro infinite simbologie, le più diverse.
Miti, miti scaturiti fin dall’inizio del tempo, in questo luogo reale e immaginario, intrecci, che continuamente si affastellano ove l’occhio divaga, su quello specchio di una superficie spesso increspata da sottili riflessi nel continuo divenire di un mare che se non si trova si cerca disperatamente dentro.
Ed è su questo basso continuo che si dipanano i temi del Convegno, che spazieranno dalle figure dell’attuale globalizzazione al senso della psicoterapia oggi, dal concetto di ‘collettivo’ e della individuazione nei nostri territori a temi d’ordine ecologico nella psicologia, dai drammi antropologici di quest’epoca alle crisi ambientali, nello sfondo di quei miraggi che nelle terre di mezzo e nel mare di mezzo frantumano ogni forma, liquefanno ogni spazio, inghiottono ogni sguardo: è l’accesso al mondo fantastico, è l’accesso al mondo immaginale, è l’accesso al mondo spirituale, alla stessa maniera!(...)” (dalla Presentazione di Francesco La Rosa).


 
 
Zephyro Edizioni Srl Psicoanalisi Bookshop | P.IVA 12929740152
Piazza Vallicella, 6 - 24047 Treviglio (BG) Tel. 03631901071 - Fax 03631901053 - E-mail: info@psicoanalisibookshop.it - Privacy Policy