Non sei registrato? Clicca qui, gratuito!
domenica 19 novembre 2017
  chi siamo | servizi | contatti
  chi siamo | catalogo | collane | novità
  TreviglioLibri | altri eventi | contatti
 
 
 
Ricerca avanzata
Ricerca per categoria
Ricerca per autore
Ricerca per editore
 
 
Articoli
Recensioni film
Eventi
Recensioni libri
Film
Riviste
Novità
Links
Rivista di psicologia analitica 95/2017. La Malattia della Cura
La psicoanalisi Vol. 60, La voce
Rivista di sessuologia clinica 1/2017.
 
 
Milano, marzo-novembre 2017
 
 
La relazione psicoanalitica
 
invia scheda a un amico
invia la tua recensione
   
  torna
La relazione psicoanalitica
Contributi clinici e teorici

Curatore: Nicolino Rossi
    Irene Ruggiero
Editore: Franco Angeli
Anno: 2017 
Pagine: 190
ISBN: 9788891748836

Prezzo di copertina: 25,00

Disponibile - E' possibile ordinare

 
Aggiungi al carrello della spesa
 
Il volume raccoglie alcuni contributi, italiani e esteri, sul tema della relazione analitica, tema che si è sviluppato e progressivamente imposto negli ultimi decenni in tutto il panorama psicoanalitico mondiale, ma ha avuto in Italia uno sviluppo autonomo ed originale.
Gli autori approfondiscono svariati aspetti dell'approccio relazionale, dai suoi elementi costitutivi alle premesse storiche e culturali che ne hanno favorito la nascita e l'espansione, dalle trasformazioni cliniche alle quali ha dato avvio alle sue conseguenze tecniche. Da vertici differenti, esplorano i poliedrici volti della relazione analitica, dalle sue origini, legate soprattutto al pensiero di Ferenczi, ai suoi più recenti sviluppi, indagando le trasformazioni che hanno determinato nella pratica clinica attuale.
Indice

Stefano Bolognini, Presentazione
Irene Ruggiero,
Prefazione
Nicolino Rossi,
Irene Ruggiero, Introduzione
(Brevi note introduttive al modello relazionale; Il Dialogo di Bologna; Bibliografia)
Parte I. Elementi costitutivi della relazione analitica
Stefano Bolognini, La relazione come funzione analitica
(Premessa storico-clinica; Una tipologia ricorrente di "controversial process"; La relazione come funzione analitica; Concetti base; Bibliografia)
René Roussillon, Fondamenti e processi dell'incontro psicanalitico
(L'esperienza soggettiva: la "materia prima psichica"; La richiesta di psicoanalisi; La "risposta dello psicanalista"; Il transfert e la sua rimessa in gioco e in senso; Incontro con Marine; Bibliografia)
Anna Ferruta, Un processo di soggettivazione in... 11 forme
(Bibliografia)
Parte II. Alle origini della relazione analitica
Nicolino Rossi, Psicoanalisi relazionale e relazione psicoanalitica
(Psicoanalisi relazionale e relazione psicoanalitica: una precisazione non solo terminologica; Modello relazionale e posizione relazionale; Triangolarità e diadicità nella relazione analitica; Bibliografia)
Franco Borgogno, "Venire da lontano" e "diventare temporaneamente il paziente a propria insaputa": due assunti della mente psicoanalitica di Ferenczi al lavoro
(Premessa; Obiettivi; "Venire da lontano"; "Diventare temporaneamente il paziente a propria insaputa"; Bibliografia)
Daniela Nobili, L'eredità di Ferenczi nel Centro Psicoanalitico di Bologna
(Bibliografia)
Parte II. Azione e rappresentazione nella relazione analitica
Irene Ruggiero, Quale posto per l'azione nella relazione analitica?
(Agieren, acting out, agire; Una possibile continuità tra azione e rappresentazione; Agito, enactement, azione deliberata; Considerazioni finali; Bibliografia)
Benedetta Guerrini Degl'Innocenti, Dall'azione alla rappresentazione: potenzialità figurativa della coppia analitica
(In principio era l'azione; Dall'azione in psicoanalisi alla psicoanalisi in azione; Rappresentazioni in azione; Concludendo; Bibliografia)
Christoph Walker, La relazione psicoanalitica: il tentativo di esprimere l'inesprimibile
(Primo caso: la signora G.; Secondo caso: il signor M.; Ulteriori riflessioni sul materiale clinico; Osservazioni conclusive; Bibliografia)
Parte IV. La relazione analitica nella psicoanalisi infantile
Marco Mastella, Bambini e genitori dall'analista: un gioco di relazioni
(Perdere ed essere persi; Un gioco di relazioni; Gli inizi della psicoanalisi infantile e la questione del "posto" dei genitori; Vignetta clinica; Complessità della costruzione e manutenzione progressiva del setting interno; Breve discussione; Relazione, azione analitica e/o relazione-azione terapeutica e relazione interpsichica-interpersonale; Bibliografia)
Francesco Pozzi, Che significato ha essere psicoanalisti infantili oggi?
(Le relazioni multiple; Psicoanalisi degli adulti e psicoanalisi dei bambini; Il transfert nelle analisi infantili; Il disagio della coppia genitoriale; Le componenti in gioco dell'apparato psichico dell'analista; Le aspettative di guarigione del genitore e la questione etica; Le varie modalità della presa in carico; È vera psicoanalisi quella rivolta a bambini ed adolescenti?; Il monitoraggio del setting; L'agire del paziente nella stanza d'analisi; L'intensità del dolore controtransferale; Il bambino nell'adulto; Bibliografia)
Paola Golinelli, Postfazione. Il lato oscuro della relazione
(Un po' di storia; Pulsione e/o relazione?; La psicoanalisi e gli psicoanalisti dal "volto umano"; Neutralità e dintorni; Interpretazioni silenti o interpretazioni verbalizzate?; Conclusioni; Bibliografia).

 


 
 
Zephyro Edizioni Srl Psicoanalisi Bookshop | P.IVA 12929740152
Piazza Vallicella, 6 - 24047 Treviglio (BG) Tel. 03631901071 - Fax 03631901053 - E-mail: info@psicoanalisibookshop.it - Privacy Policy